In primo piano

In primo piano10/07/2019

UFFICIO TRIBUTI: ORARIO RICEVIMENTO PUBBLICO

L’UFFICIO TRIBUTI FINO AL 31 AGOSTO RICEVERÀ IL PUBBLICO CON LE SEGUENTI MODALITÀ:


- UFFICIO TARI 2° piano del Comune;

 

- UFFICIO IMU e UFFICIO PUBBLICITÀ ED AFFISSIONI 3° piano del Comune.

 

----------------------------

 

CON IL SEGUENTE ORARIO:


- MERCOLEDÌ E VENERDÌ dalle 9,00 alle 12,00;


- MARTEDÌ dalle 16,00 alle 17,30;

In primo piano31/05/2019

Avviso Sorteggio nominativi dei due candidati alla carica di sindaco ammessi al ballottaggio del 9 giugno 2019

la 3^sub CEC ha comunicato che, si riunirà lunedì 3 giugno, alle ore 9,00, presso la sede centrale del Comune di Nocera Inferiore, per procedere, alla presenza dei delegati di lista, al sorteggio dei nominativi dei due candidati alla carica di sindaco ammessi al ballottaggio del 9 giugno 2019 (Avviso)

In primo piano30/05/2019

Turno di ballottaggio di domenica 9 giugno 2019

I candidati ammessi hanno facoltà, entro sette giorni dalla prima votazione, di dichiarare il collegamento con ulteriori liste rispetto a quelle con le quali erano collegati al primo turno, giusta art. 72-comma 7- del d.lgs. 267/00.

A tal fine l’ufficio di segreteria generale resterà aperto tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 13,00 compreso il sabato 1 giugno e domenica 2 giugno - termine ultimo per il deposito degli ulteriori collegamenti. (Avviso)

In primo piano16/05/2019

Comizi elettorali da tenersi nel giorno 24 maggio 2019

Il Responsabile del Servizio Elettorale avvisa gli interessati che le richieste per eventuali comizi da tenersi nel giorno 24 maggio p.v. devono pervenire inderogabilmente entro le ore 12.30 del giorno 22 maggio 2019 e che nel caso di più richieste per la stessa area (v. determina dirigenziale n.75/2019 e riunioni del 30.04 e 10.05 2019) si procederà a sorteggio nel medesimo giorno 22, alle ore 17.00 .

In primo piano14/03/2019

Caso di sospetta meningite

In relazione alla notizia, pervenuta a questo Comune, di una bambina ricoverata nella serata di ieri presso l'Ospedale Cotugno di Napoli per un caso sospetto di meningite la Commissione Straordinaria informa i cittadini che si è subito messa in contatto con l'Ospedale e con l'Asl di Salerno per avere immediate informazioni sullo stato di salute della piccola e per accertarsi che sia stato eseguito quanto previsto nel protocollo di intervento relativo ai casi di profilassi. Quanto alle condizioni della bambina, che da qualche ora non ha più febbre alta, la prognosi sarà sciolta nelle prossime ore. E' stata data immediata informazione, presso la scuola materna del Plesso scolastico in via della Resistenza, frequentata dalla paziente, a coloro che sono stati recentemente in contatto con la stessa, di quale terapia adottare. La Commissione rimane comunque in costante e diretto contatto con l'Ospedale e con l'Asl di Salerno.

In primo piano01/03/2019

La Commissione incontra i cittadini

Oggi il dott. Vincenzo Greco, membro della Commissione Straordinaria, ha continuato il ciclo di ricevimento dei cittadini che hanno fatto richiesta di essere ascoltati per porre determinate problematiche e proporre possibili soluzioni. Si è, in particolare, affrontato il tema della raccolta dei rifiuti, e in particolare dello stato del parco Vinicio, coinvolgendo, per il raggiungimento di una soluzione, il Comandante della Polizia Locale dott. Giovanni Forgione e alcuni rappresentanti dell'Acse. A seguito di tali incontri, che molto spessoriguardano proprio lo stato di pulizia della città, rimane sempre attuale l'appello ai cittadini, più volte già lanciato dalla Commissione Straordinaria, a rispettare il calendario del conferimento dei rifiuti e a segnalare alle autorità competenti eventuali disservizi e il non rispetto, da parte dei cittadini, del calendario stesso.

In primo piano31/01/2019

Nota di chiarimento all’articolo “Spunta il debito misterioso con la Regione”

OGGETTO: Nota di chiarimento all’articolo “Spunta il debito misterioso con la Regione” In riferimento all’articolo di stampa pubblicato in data odierna dal quotidiano La Città a pag. 20 si precisa quanto segue. L’importo di € 394.637,90 liquidato con determina dirigenziale n. 15 del 23.01.2019 e non con delibera come erroneamente riportato dall’articolo di stampa, si riferisce alla definizione dei rapporti debiti/crediti tra la Regione Campania ed il Comune di Scafati in relazione ai finanziamenti regionali relativi alle seguenti tre opere: Riqualificazione Centro Storico, Progetto per la costruzione di un centro polivalente in località San Pietro e Lavori di ristrutturazione di Via M. D’Ungheria e Via Giovanni XXIII. La definizione dei rapporti debiti/crediti è avvenuta a seguito della rendicontazione degli interventi, svolta dagli uffici competenti nel corso della gestione commissariale ed effettuati con finanziamenti concessi e lavori eseguiti nelle gestioni precedenti. All’esito di tale procedimento l’Ente ha potuto verificare che parte delle somme incassate dal Comune di Scafati non erano state spese e, pertanto, era lo stesso obbligato alla restituzione alla Regione. Pertanto, diversamente da quanto erroneamente riportato nel citato articolo di stampa, la somma da restituire non costituisce un debito fuori bilancio nè è compresa nell’esposizione debitoria che ha portato l’Ente ad approvare il piano di riequilibrio finanziario pluriennale nel 2017. La Commissione Straordinaria Manari Sergio Greco

In primo piano17/01/2019

Rimozione rifiuti via Velleca

La Commissione Straordinaria informa che ha dato immediate disposizioni all'Acse di rimuovere i rifiuti stessi che si erano illecitamente accumulati nei pressi del Liceo Caccioppoli in via Velleca. Sono in corso accertamenti finalizzati a individuare gli autori degli sversamenti al fine di sanzionare il loro gravissimo comportamento. A tal fine, si da notizia che sarà intensificata, su tutta la città, e in particolare nei pressi delle scuole, l'opera di accertamento e irrogazione della sanzione, nella misura massima, contro chiunque si renda autore di sversamenti illeciti di rifiuti.

torna all'inizio del contenuto